Link magnetici: come usarli per scaricare file torrent

Il popolare sito di file torrent The Pirate Bay ha annunciato che entro un mese non ospiterà più i file .torrent ma offrirà solo link magnetici per permettere il download dei file.

Che differenza c’è tra i tradizionali file torrent ed i link magnetici?

Quando si scarica un file .torrent, sostanzialmente si scarica un file che contiene informazioni circa la dimensione del file, il suo nome e il tracker da utilizzare per il download, oltre a tutta un’altra serie di informazioni. Il client torrent calcola quindi un hash code, che servirà per identificare quel file e permettere il download da più fonti (ad esempio altri utenti BitTorrent).

magnet-links-torrent

Il link magnetico è essenzialmente un link che contiene già l’hash code per quel file, in modo da poter iniziare subito la ricerca di altre fonti che condividono tale file. I link magnetici non richiedono un tracker e nemmeno il download di un file prima di iniziare il download vero e proprio.

Sui vari siti che mettono a disposizione file torrent, solitamente i link magnetici sono ben segnalati, ad esempio utilizzando un’icona che raffigura un magnete.

Se ancora non avete iniziato ad utilizzare i link magnetici, la transizione sarà sicuramente indolore. Usare i link magnetici infatti non richiede sforzi particolari, soprattutto se utilizzate uno dei client torrent più popolari, che supportano già questo formato. Tra questi client possiamo citare: µTorrent, Transmission o Deluge.

Il motivo che spinge molti tracker BitTorrent a spostarsi verso i link magnetici è il considerevole vantaggio di non dover più ospitare i file .torrent ed essere quindi un po’ più tutelati in caso di accuse relative a violazioni di copyright.

4 commenti su “Link magnetici: come usarli per scaricare file torrent”

I commenti sono chiusi.

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Inoltre, questo sito installa Google Analytics nella versione 4 (GA4) con trasmissione di dati anonimi tramite proxy.
Prestando il consenso, l'invio dei dati sarà effettuato in maniera anonima, tutelando così la tua privacy.