Software per il recupero dati: recensione EaseUS Data Recovery

Ultimo aggiornamento:

La perdita dei dati è uno dei peggiori scenari che possono presentarsi a chiunque utilizzi un computer. Perdere decine di ore di lavoro sul computer dell’ufficio per via di un guasto, oppure anni di ricordi di fotografie completamente svaniti del computer di casa non sono sicuramente eventi piacevoli.

Guasti dovuti a problemi hardware, cancellazioni di file dovute a una semplice distrazione o infezioni da virus o malware, sono alcune delle principali cause di perdita dei dati dal proprio pc.

Sicuramente poter contare su una buona politica di backup è il miglior antidoto a questi problemi anche se spesso, soprattutto sui singoli computer, il backup è un’attività spesso trascurata o effettuata in modo saltuario.

Fortunatamente però esistono diverse soluzioni che, in certi casi, possono aiutarci a recuperare tutti una buona parte dei file persi. In gergo si chiamano software di recupero dati o data recovery tool.

Software per recupero dati da Hard Disk, chiavette USB, schede di memoria…

Una delle soluzioni di recupero dati più popolari ed efficaci è sicuramente EaseUS Data Recovery Wizard, che tra l’altro è disponibile anche in versione gratuita. Tale versione a costo zero presenta ovviamente alcune limitazioni, ad esempio la quantità massima di file recuperabili non può superare i 500 MB (tale limite sale a 2 GB se decidi di condividere sui social a tua esperienza di utilizzo del programma cliccando sul pulsante “Convidi” ).

Questo software ha il vantaggio di rendere un’operazione così delicata e complessa come recupero dei dati molto semplice e alla portata di tutti.

Il software di EaseUS consente di recuperare dati cancellati manualmente oppure da dischi formattati o inaccessibili, sia che si tratti di hard disk interni che di dispositivi esterni al computer. Consente di recuperare tutti i tipi di file (immagini, documenti, e-mail, file compressi, video…) conservati su varie tipologie di disco, dagli hard disk tradizionali, a quelli a stato solido alle chiavette USB. Il software permette anche di effettuare operazioni recupero dati da partizioni cancellate o nascoste.

Tra i file system supportati dal programma ci sono: FAT e NTFS per quel che riguarda i sistemi Windows, HFS e HFS+ per l’ambiente Mac e ExFat per i dispositivi removibili come le chiavette USB.

Nella versione Pro + WinPE, EaseUS Data Recovery Wizard consente anche di lavorare per il recupero dei dati anche quando non è possibile avviare il sistema operativo Windows sul computer.

In questo video, ti mostro la procedura di utilizzo del software per il recupero dei dati cancellati da una chiavetta USB:

Uno dei casi in cui spesso può tornare estremamente utile la possibilità di recupero dei dati, riguarda le schede di memoria delle macchine fotografiche. EaseUS Recovery Wizard ti consente di recuperare foto cancellate da memorie USB, schede SD e altri dispositivi usati per memorizzare le immagini.

Oltre alla versione per Windows, sono disponibili anche le versioni per Mac, iOS e Android di questa soluzione di recupero dati.

Se hai la necessità di recuperare i dati da una chiavetta USB, da un disco esterno o dall’hard disk del tuo PC, ti consiglio di scaricare la versione gratuita del programma. In questo modo potrai valutare se EaseUS Recovery Wizard è in grado di risolvere il problema. In caso positivo, valuterai se acquistare la versione a pagamento del software, così da non aver limitazioni sulla quantità di dati recuperabili e potendo anche accedere al supporto tecnico fornito da EaseUS.

Altri articoli che ti consiglio